• Prenota Ora 327 68.14.510

Operatrice Shiatsu a Torino

hiatsuLo Shiatsu è un trattamento di riequilibrio energetico nato in Giappone e fonda le sue basi nell’antica Medicina Cinese. Nel nostro corpo scorre dell’energia lungo dei percorsi ben definiti, chiamati meridiani. Quando l’energia si blocca nel suo continuo scorrere allora si verifica lo squilibrio, che si può manifestare a livello fisico o mentale, con un fastidio, un dolore localizzato, o semplicemente uno stato d’animo non appropriato al momento che state vivendo.

Il termine deriva da Shi, che significa dito, e Atsu (letteralmente pressione con le dita); difatti questa disciplina si basa proprio sull’impiego di pressioni su alcune aree del corpo e, nello specifico, sui meridiani. Nella tecnica sono comprese anche lo stiramento e il rilassamento che determinano, assieme al tatto, un rinforzamento delle aree più deboli e un riequilibrio delle funzioni degli organi interni. Lo Shiatsu è particolarmente indicato in situazioni di stress, di tensioni muscolari, e quando il sistema immunitario risulta compromesso da queste condizioni. È considerato un ottimo coadiuvante delle cure farmacologiche poiché libera il corpo dalle costrizioni fisiologiche e psicologiche che influenzano negativamente la salute.

Un individuo può accusare un malessere di entità fisica o emotiva per uno fluire non equilibrato della sua energia, lo shiatsu lavora quindi sulla causa del disagio partendo dal tocco per riequilibrare anche la mente,  proprio perché alla base vi è una concezione dell’individuo come unità psicofisica.

I Benefici

Lo Shiatsu apporta benefici a tutto il corpo, generando un’armonia totale nella persona. Esso è particolarmente indicato nella cura degli stati d’ansia e di depressione, oltre ad essere un’ottima alternativa nel trattamento di patologie legate al collo, al dorso e alla testa. A livello emotivo e psicologico, lo Shiatsu migliora le relazioni interpersonali attraverso l’impatto positivo del contatto e dello scambio energetico. Esso aiuta a prendere una maggiore consapevolezza del proprio corpo, liberandolo dalle tensioni muscolari e articolari.

    • Mal di schiena
    • Dolore cervicale (torcicollo)
    • Ernia Cervicale
    • Lombosciatalgia (nervo sciatico)
    • Ernia discale (ernia del disco)
    • Stitichezza

    • Viso
    • Spalla
    • Mani
    • Addome
    • Dolori Mestruali
    • Sinusite

    • Insonnia
    • Mal di testa
    • Ansia
    • Gravidanza
    • Piedi
    • Gambe

Come di svolge un trattamento

shiatsu tecnicaLe attrezzature utilizzate per lo svolgimento dei trattamenti Shiatsu sono i futon professionali, i confortevoli materassi giapponesi in cotone naturale  solitamente con uno spessore di 10 cm, per garantire la massima comodità a chi effettua e a chi riceve il massaggio. Molto utilizzati sono anche  i tatami, per appoggiare adeguatamente i materassi futon e i cuscini cilindrici, noti come Neckroll. La seduta si svolge a terra, sdraiati sul futon, indossando abiti comodi in modo da permettere liberi movimenti per le articolazioni.

Durante le sedute, le principali manovre eseguite dall’operatore sono lo stiramento e la pressione, che vengono effettuate con mani, piedi, ginocchia e gomiti. La pressione ha durata variabile, dipende dall’area trattata e dall’intenzione che si vuole attivare. Una seduta dura circa un’ora anche se è impossibile stabilire uno schema a priori, poiché il trattamento si sviluppa in divenire, a seconda di quello che l’operatore sente al tatto e della risposta del ricevente.

A chi è indicato il trattamento Shiatsu

Lo Shiatsu è indicato Semplicemente tutti.  Non vi sono infatti particolari controindicazioni nel ricevere un trattamento, e anzi, si potrebbe fare una lunga lista dei benefici. Prima di tutto la creazione di uno stato psicofisico di relax, che migliora e regolarizza la respirazione, il metabolismo, stimola le difese immunitarie e la circolazione linfatica e venosa. Aiuta gli organi emuntori a compiere il loro lavoro, e nelle irregolarità ormonali e intestinali, regola il ciclo sonno-veglia, aiuta il movimento in caso di infiammazione da nervo sciatico, e per tutti quegli stati psicosomatici come ad esempio colite, psoriasi. Bisogna però ricordare che lo Shiatsu non è un massaggio e non è curativo. Si raccomanda comunque di consultare il proprio medico in caso di patologie note.

Tecniche Shiatsu

origini massaggio shiatsuEsistono vari tipi di trattamenti Shiatsu che possono essere applicati a seconda del caso specifico.

Il trattamento Masunaga, si concentra sulle cause e non sui sintomi e ha l’obiettivo di riportare il corpo ad un equilibrio, soprattutto a livello degli organi interni. Gli effetti immediati sono la regolarizzazione del respiro e del battito cardiaco, con conseguente rilassamento delle tensioni muscolari. Da questo trattamento, di circa otto sedute, ne scaturisce un benessere generale, fisico ed emotivo, che tende a permanere per un periodo abbastanza lungo.

Il metodo Namikoshi è riconosciuto ufficialmente dal Ministero della Sanità Giapponese. Esso ha l’obiettivo di lavorare in maniera preventiva su una patologia, dopo aver esaminato i sintomi principali.

I Meridiani

La pressione Shiatsu si concentra sui meridiani, seguendo un tracciato di punti e canali. Nel nostro corpo vi sono dei meridiani energetici collegati agli organi più importanti. Quelli principali sono 12 e ognuno è legato ad una specifica componente fisica e mentale. Ogni organo è collegato, dunque, ad un meridiano ed un corretto flusso di energia determina il controllo di una specifica emozione. La funzione più importante dei meridiani è di mantenere in stato ottimale l’organo cui è collegato. Quando l’energia del complesso sistema dei meridiani è in disequilibrio, si verifica una specifica problematica fisica o un conflitto emozionale a essa correlato.

Se uno dei meridiani principali è bloccato, allora succede che in una parte del corpo si concentra molta energia mentre un’altra accusa una carenza. L’operatore mediante la pressione lungo i punti dei meridiani  permetterà nuovamente il libero fluire e dell’energia e quindi il benessere del ricevente, chiamato ukè.

Tutti i meridiani iniziano o finiscono nelle mani, nei piedi, nel petto o nella testa. Vediamo quali sono i principali meridiani su cui si basa la tecnica Shiatsu.

    • Meridiano dello stomaco
    • Meridiano dell’intestino crasso
    • Meridiano del polmone
    • Meridiano del cuore
    • Meridiano milza/pancreas
    • Meridiano intestino tenue

    • Meridiano rene
    • Meridiano vescica
    • Meridiano cistifellea
    • Meridiano fegato
    • Meridiano pericardio
    • Meridiano triplice riscaldatore.

E ricorda, non si scrive shatzu  o  sciatzu ma Shiatsu.

Condividiamo ...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest